Blog è innovazione!

Step by step per diventare Social: ancora due passi verso la meta

Riprendiamo il nostro “Piano di marketing Social” e vediamo quali sono i passi successivi per arrivare alla prima meta: il piano operativo per partecipare alla digital trasformation.Terzo task: assicurarsi che i profili di social media siano ben definiti.

Una volta individuati i profili social già creati o da creare, è il momento di verificare che ciascuno di questi sia adeguato agli obiettivi di comunicazione e che sia tutto “perfetto”: foto, foto di copertina, icone, biografia e descrizioni, URL del sito o del blog. Questo momento è importante perché fa l’immagine dell’azienda e partecipa alla creazione della sua reputazione.

Il processo di verifica riguarda anche le password e il loro utilizzo. E’ molto importante che le password siano affidate a un reparto di fiducia dell’azienda.

 SocialTable

Quarto task: pianificazione e piano editoriale

Terminata la revisione social media, si può creare una pianificazione interna che prevede un responsabile del piano (social media manager o community manager) che realizzerà il piano editoriale e stabilirà la timeline per la pubblicazione dei post sui diversi canali. Ma non dovrà essere l’unico produttore di contenuti, perché il successo del piano social è legato alla partecipazione di tutta l’azienda.

Prima di definire i contenuti e gli argomenti da affrontare, è necessario tenere presente:

  • Chi è il target di riferimento?
  • Quale tipo di contenuti sono più adatti per ogni profilo scelto;
  • Chi potrebbe rispondere ai contenuti pubblicati?
  • Come stimolare l’interazione.

La pianificazione avrà un doppio risvolto qualitativo e quantitativo.

La “Pianificazione quantitativa” (PQc) darà indicazione per un piano editoriale di massima settimanale in cui si deciderà su quali argomenti punterà l’azienda. Per questa pianificazione è necessaria una riunione settimanale e suggerimenti da tutti i dipendenti e i collaboratori dell’azienda.

La “Pianificazione quantitativa” (PQn) stabilirà quotidianamente l’orario preciso di pubblicazione del contenuto per ogni canale.

Di seguito vi indichiamo un vademecum di massima sulla quantità di contenuti da produrre e il periodo migliore per pubblicare i post:

SocialTable2

A questo punto avremo bisogno di strumenti per gestire i nostri profili aziendali…. Alla prossima puntata!

Registrati per scaricare il documento completo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− 1 = cinque

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>